Un sano disordine! Stampa Email

Letto-disfatto

Le mamme, si sa, fin dalla tenera età, hanno cercato di convincerci dell'importanza di rifare il letto; una routine quotidiana alla quale molti di noi hanno assiduamente fatto la guerra senza mai vincerla.
Il motivo è ovvio, mancava una spiegazione logica in grado di farle cambiare opinione e rimandare l'appuntamento fisso con l' "insensata pretesa"!

Ma, come dice un vecchio proverbio cinese: per vincere una guerra, c'è bisogno anche del più piccolo dei chiodi!
Ora, dopo anni, ecco che gli scenziati della Kingston University offrono proprio un microscopico chiodino in grado di far sobbalzare anche le mamme più puntigliose e dedite all'ordine!

Gli studiosi di questa prestigiosa Università del Regno Unito, sono riusciti infatti a dimostrare come il letto rifatto al mattino, si trasformi in un ecosistema perfetto per la proliferazione degli acari, creature, causa per l'uomo di forti allergie come asma e raffreddore, che si nutrono di forfora, pezzetti microscopici di pelle e polvere.

Il motivo è che biancheria da letto come lenzuola, coperte, piumini ma anche il materasso stesso, sono infatti un habitat perfetto per queste creature che amano luoghi caldi e umidi ottimi per produrre i loro allergeni, facilmente inalabili da noi durante il sonno!

Spiega il dottor Stephen Pretlove: "Sappiamo che gli acari possono sopravvivere solo sottraendo acqua all'atmosfera. Per farlo, usano piccole ghiandole poste sulla superficie del loro corpo. Una semplice abitudine come lasciare il letto sfatto durante il giorno elimina l'umidita' dalle coperte e dal materasso, disidratando e uccidendo gli acari".

A dimostrazione di questa ricerca, c'è un programma per computer sviluppato dagli stessi studiosi, che dimostra il modo in cui specifici cambiamenti nella casa, possano ridurre notevolmente la quantità di acari della polvere nel letto!

Ben presto gli scenziati attueranno il modello sperimentato a computer, sistemando delle colonie di acari in 36 case della Gran Bretagna, per vedere come le loro abitudini quotidiane influiranno sulla sopravvivenza di questi animali

Come spiega il dottor Pretlove: "lo scopo finale e' capire come eliminare gli acari e le allergie che causano, creando case piu' sane".

Pubblicato il 20 Marzo 2013

 
Cerca - Contenuti
Cerca - News
Cerca - Link web

Seguici su ...

Facebook-1 twitter 1  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  Youtube-1

Banner-Books

Banner-App

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies tecnici necessari al suo buon funzionamento. Per saperne di più sui cookies e su come eliminarli, leggi la nostra Privacy Policy.

Accetto i cookies per questo sito

EU Cookie Directive Plugin Information

 

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001
 

 © 2013 Morfeo nella Rete | Privacy & Note Legali | Powered by Blue New Media - Milano | Contatti | Mappa del Sito

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies tecnici necessari al suo buon funzionamento. Per saperne di più sui cookies e su come eliminarli, leggi la nostra Privacy Policy.

Accetto i cookies per questo sito

EU Cookie Directive Plugin Information