Prenderci cura del materasso Stampa Email

Non trascuriamo il nostro materasso, semplici regole e piccoli trucchi possono allungargli la vita, conservarne le prestazioni e assicuraci un sano riposo!

Per mantenerlo salubre ed efficiente nel tempo, basterà osservare questo elementare decalogo.

• Pulizia contro acari e polvere
È importante innanzitutto far evaporare l'umidità emessa dal corpo durante la notte. Ogni mattina, scoprite il letto e arieggiate il materasso, lasciando aperte le finestre della camera per almeno 20 minuti.
A ogni cambio di lenzuola passare regolarmente l'aspirapolvere a bassa potenza con l'apposita bocchetta su tutta la superficie e i lati esterni del materasso.
È consigliabile non impiegare vapore per la pulizia perché creerebbe umidità interna.
Per disinfettarlo e rimuovere gli odori, cospargerlo con del bicarbonato di sodio in polvere, lasciarlo agire per tutto il giorno ed infine aspirare il residuo.
Se il materasso è rivestito da fodera protettiva, controllate le istruzioni e se queste lo consentono procedete, almeno una volta all'anno, al lavaggio. Il più delle volte è possibile lavarla direttamente in lavatrice a 60°, avendo l'accortezza di non centrifugarla. La fase di stiraggio se consentita, permetterà un'ulteriore sterilizzazione

• Rimuovere le macchie
Nel caso di piccole macchie sulla superficie del materasso non usare prodotti chimici, se il materiale di cui è composto il vostro materasso lo permette, potete provare con una soluzione di acqua e bicarbonato, strofinando leggermente.
Per le macchie più frequenti nei letti dei bambini come l'urina si può provare a rimuoverle mescolando un litro di acqua ossigenata con una tazza e mezzo di bicarbonato di sodio. Usando guanti di gomma, stendere il composto sulla macchia e rimuoverlo dopo mezzora, lasciando asciugare all'aria.
Per i casi più estremi, prima di disfarsi del materasso, è utile sapere che ci sono dei macchinari professionali che consentono sia lo smacchiaggio delle fodere che l'estrazione delle impurità, acari e batteri dalle imbottiture.

• Cambiare la posizione del lato materasso
È fondamentale per preservare il più a lungo possibile la forma e le prestazioni del nostro materasso non dimenticarsi che ogni tre mesi andrebbe ruotato e rivoltato.
Se nuovo e in lattice nei primi 90 giorni ricordatevi di girarlo testa/piedi e sopra/sotto due volte al mese, se in memory-foam è sufficiente ruotarlo di 180° testa, piedi. Se a molle, ricordarsi di girarlo dal lato appropriato secondo la stagione estate o inverno

Pubblicato il 17 Marzo 2013

 
Cerca - Contenuti
Cerca - News
Cerca - Link web

Seguici su ...

Facebook-1 twitter 1  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  Youtube-1

Banner-Books

Banner-App

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies tecnici necessari al suo buon funzionamento. Per saperne di più sui cookies e su come eliminarli, leggi la nostra Privacy Policy.

Accetto i cookies per questo sito

EU Cookie Directive Plugin Information

 

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001
 

 © 2013 Morfeo nella Rete | Privacy & Note Legali | Powered by Blue New Media - Milano | Contatti | Mappa del Sito

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies tecnici necessari al suo buon funzionamento. Per saperne di più sui cookies e su come eliminarli, leggi la nostra Privacy Policy.

Accetto i cookies per questo sito

EU Cookie Directive Plugin Information